Tuesday, 30 05 2017
Log in

Login to your account

Username
Password *
Remember Me
Google Plus Facebook Twitter pinterest

Storia dell'Azienda

cioccolato-artigianale-di-alta-qualitaSiamo negli anni '70 quando la ditta PRALY viene creata da un importante industriale del settore alimentare bolognese per consentire a sua figlia di entrare in questo mondo. Verso gli anni '80 il Sig. Arlotti Daniele, ormai direttore di produzione della ditta Majani, decide che è tempo di mettersi in proprio e decide di rilevare la PRALY. La specializzazione di questa azienda è la pralineria artigianale e le uova di Pasqua decorate a mano. All'inizio degli anni '90 il noto enogastronomo Luigi Veronelli nella sua Agenda Capital dichiara che le praline della ditta PRALY sono le più buone d'Italia.

Nel 1994 avviene l'incontro con Giuseppe Sartoni e dal 1995 nasce la ditta ARLOTTI & SARTONI. Ovviamente si mantiene il marchio PRALY che è sinonimo di qualità ed eleganza per tutto il mondo dell'alta pasticceria. La tradizione delle meravigliose creazioni di cioccolato diventa il fiore all'occhiello dell'azienda. Intanto si entra nel futuro certificandoci per la produzione di prodotti di cioccolato biologico ribadendo una vocazione accentuata per la genuinità e la qualità. Nascono I SARLOTTI, acronimo dei due cognomi, gli snack di cioccolato al latte con riso soffiato 100% biologici. Da subito si comprende che questa è la strada giusta. In poco tempo l'azienda specializza in questo tipo di prodotti ricercando cereali anche nelle fiere specializzate internazionali. Per la prima volta un'azienda italiana produceva snack di cioccolato biologico. Primi in Italia, e per la particolarità del prodotto forse nel mondo, a produrre uova di Pasqua di cioccolato biologico. Primi in Italia e forse nel mondo ad abbinare al cioccolato altri tipi di cereali oltre al riso. Infatti la ARLOTTI & SARTONI ha la più vasta gamma di snack cioccolato con cereali soffiati (possono essere abbinati riso, farro, miglio, amaranto, quinoa, kamut oppure orzo). Primi in Italia e forse nel mondo ad utilizzare e quindi valorizzare il cioccolato fondente per gli snack. In pochi anni l'azienda è diventata leader in Italia in questo micro-mercato e dal 2001 ha inizito la sua avventura nell'esportazione.

Nel 2002 Giuseppe Sartoni si fa promotore della sua ideazione:  “Il CIOCCOSHOW” - La festa del cioccolato artigianale italiano.
Nel 2004 viene costituita a Bologna la prima Associazione Italiana Maestri Cioccolatieri che in onore dell’origine di nascita si denomina “CIOCCHinBO”. Giuseppe Sartoni ne diviene Presidente.  

Il 2006 è stato un anno cruciale per la Arlotti & Sartoni. Si doveva optare per diventare un’azienda più grande, una piccola vera industria oppure scegliere di essere un’azienda artigiana che cura con la massima attenzione la qualità:
Si sceglie la seconda strada.
Giuseppe Sartoni sovrintende a tutte le fasi della lavorazione migliorando quelle ricette che ancora non risultano essere più che eccellenti. Le materie prime sono già quanto di meglio il mercato può offrire e dunque tra i fornitori non ci sono tanti cambiamenti, tuttavia qualche new entry capita.
Viene ampliata la gamma dei prodotti sia per quanto riguarda la pralineria – sempre il fiore all’occhiello di ogni produzione cioccolatiera – sia per quanto riguarda il listino dei prodotti bio.

Inoltre viene creata una linea, tuttora in evoluzione, chiamata LA CARTA DEL CIOCCOLATO – Viaggio nel mondo dei gusti del cacao. Una ricerca dei migliori monorigine di cacao del mondo.

Anche il settore delle personalizzazioni si arricchisce di una novità straordinaria: La possibilità di personalizzare il cioccolato con propri loghi o scritte (in inciso o in rilievo) direttamente sul cioccolato. Questo nuovo “prodotto” rappresenta ancora oggi una novità di mercato soprattutto per il costo contenuto per la realizzazione degli stampi.
In generale tutto il listino si amplia con tante novità coprendo quasi tutte le esigenze di qualsiasi tipo di consumatore, comprese le materie prime per la produzione del cioccolato.

I riconoscimenti non tardano a venire.
Nel 2011 si raggiunge anche un Guinness dei Primati con il Record della tavoletta più lunga del mondo lunga 15 metri e larga 2 metri. Praticamente il pavimento in cioccolato di un piccolo monolocale.
Anche l’Accademia Italiana della Cucina, in particolare la sezione bolognese Bentivoglio, nella persona del Presidente – Dott  Sergio Savigni  conferisce alla Arlotti e Sartoni un lusinghiero attestato di stima.

cioccolato-bio-di-alta-qualitaL'obiettivo della ARLOTTI & SARTONI quello di diventare leader in Europa in questo segmento di mercato, mantenendo, come ha sempre fatto, la massima qualità e attraverso investimenti ed economie di scala riuscire ad abbattere i prezzi per permettere ad un pubblico sempre più vasto di godere di queste genuine leccomie.

Contatti

Arlotti & Sartoni sas
Via Gherghenzano 1/2
40016 S.Giorgio di Piano (Bologna) - Italia
P.IVA01688651205
E-mail
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Telefono
+39.051.66.36.090
Fax
+39.051.66.36.052
Web
www.arlottiesartoni.it

Dove siamo

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere periodicamente le novità di Arlotti & Sartoni
Follow Me on Pinterest
Latest Pins: